venerdì 22 giugno 2018

MY "MUSIC" BOOKS

Buongiorno! Ultimamente mi sono resa conto di proporre solo recensioni e WWW, e magari sto diventando pure noiosa. Per cui oggi ho pensato di fare un post di chiacchiere, quelli che ogni tanto mi saltano in testa di fare ispirata da qualcosa. Il post di oggi è diverso dal solito, spero non sia troppo noioso, per ravvivarlo ho messo i link ai video delle canzoni di cui vi parlo!




Tutte le volte che leggo un libro tendo ad associarci una canzone o due, vuoi perchè è un periodo in cui ho in testa quelle canzoni, vuoi perchè il tal libro mi fa pensare a una certa melodia (vedi Infinite volte dove ho trovato una canzone perfetta). Per cui il post di oggi è un esempio dei libri che ho letto perchè trovati nei testi di quelle canzoni che amo
What you see is not real, those who know will not tell
All is lost sold your souls to this brave new world

Iron Maiden Brave New World è la canzone (e anche l'album riporta quel titolo) ispirata all'omonimo libro di Aldous Huxley, il mio primo distopico in assoluto, genere che ho amato proprio dalla scoperta de "Il mondo nuovo".  QUI il video della canzone (ho messo quello live, da brividi), e QUI il testo.

I've found that I like this living in danger
Living on the edge it feels... it makes me feel as one
Who cares now what's right or wrong it's reality
Killing so we survive wherever we may roam
Wherever we may hide we've got to get away

Sempre per restare in tema Iron Maiden, ho letto Lord of the Flies tratta dall'album X-Factor che non mi fa impazzire dato che il cantante non è Bruce Dickinson. Però questa canzone è bella, e il libro è ancora più bello. E' passato tanto tempo dalla mia lettura perchè credo sia stato uno dei primi libri letti e scoperti tramite le canzoni, ma ricordo che mi aveva colpita. Credo che dovrò rileggerlo prima o poi. QUI trovate il video, QUI il testo.

Altra canzone degli Iron Maiden è The rime of the Ancient Mariner. Che dire di Coleridge? Studiato pure a scuola, siamo nel puro romanticismo, racconto da brividi, canzone da 13 min, testo che riassume praticamente la composizione di Coleridge. QUI il video, QUI il testo.



Sing once again with me
Our strange duet
My power over you
Grows stronger yet
And though you turn from me
To glance behind
The Phantom of the opera is there
Inside your mind



Tramite i Nightwish ho scoperto Phantom of the Opera (canzone che conosco anche in versione Iron Maiden e Iced Earth), mio primo libro letto in inglese, di cui ricordo poco perchè ero in quarta superiore. Anche quello va recuperato, ma è una storia che ho amato. E tutto l'album da cui è tratta questa canzone è stupendo. QUI trovate il video, QUI il testo.
Gli Iced Earth hanno fatto un intero album dedicato ai mostri, chiamato appunto Horror Show

Da qui ho "estrapolato" due canzoni DraculaFrankenstein, entrambi libri che ho letto e adorato. In questo album poi ci sono anche pezzi di altri libri che ad oggi noi conosciamo come classici del genere. 



Fearless wretch
Insanity
He watches
Lurking beneath the sea
Timeless sleep
Has been upset
He awakens
Hunter of the shadows is rising
Immortal
In madness you dwell

Infine ho lasciato la parte più cupa e oscura, le canzoni tratte da Lovecraft
Milioni e milioni di gruppi hanno scritto canzoni sui racconti di questo autore (come gli Iced Earth con Cthulhu o The Culling), ma in particolare cito i Metallica con due canzoni che sono The Call of Ktulu e The Thing That Should Not Be.
Adoro queste due canzoni, e ho letto tantissimi racconti di Lovecraft dopo averle scoperte. 
La prima è strumentale per cui non c'è testo, ma se leggete il racconto omonimo con questa canzone come sottofondo è da brividi. QUI il video.
The Thing That Should Not Be invece ha un testo QUI , e il video lo trovate QUI.
Ovviamente esistono altri milioni di canzoni tratte da libri, ne ho citate solo alcune molto personali.

Non vi è mai capitato di scoprire libri tramite le canzoni? Conoscete i libri e/o le canzoni di cui ho parlato oggi? Se siete arrivati fino in fondo a questo post leggendo tutto tutto, complimenti, avete la mia stima!

14 commenti:

  1. Ma che bello questo post! *-*
    Io ho fatto un'associazione tra due canzoni degli Yellowcard, House of Cards di Michael Dobbs e Morte di un commesso viaggiatore di Arthur Miller. Ne avevo parlato in maniera più dettagliata QUI. :)
    Però sulla questione della scoperta di libri tramite alcune canzoni ci devo pensare un attimo. >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)
      E' bello trovare associazioni canzone/libro perfette, mi diverto a farlo ma non sempre è facile :/

      Elimina
  2. Ciao! Bellissima questa idea :-) Mi ha fatto piacere conoscere nuova musica, abbiamo gusti decisamente diversi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)
      E lo so, i miei gusti musicali sono piuttosto particolari XD

      Elimina
  3. Questo post è davvero splendido!!! *_*
    Io ho letto Il fantasma dell'opera perché la canzone dei Nightwish (e le mille mila versioni che si trovano in giro) mi avevano fatto venir voglia di vedere il film e prima di vedere il film mi ero intestardita che dovevo leggere il libro :)
    E poi il mio amore per le poesie di Rimbaud e Verlaine è nato grazie ad una canzone, A.R. di Vecchioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi fa piacere che ti piaccia <3
      Il film del Fantasma credo di non averlo mai visto finire, forse lo avevo iniziato ma poi boh... e devo rileggere perché anche il libro non me lo ricordo XD
      Io e le poesie percorriamo strade diverse, ma quelle che amo le ho scoperte grazie ai film piuttosto che la musica!

      Elimina
  4. Questo post è bellissimo, sappilo *^*
    Al momento non mi vengono in mente libri che ho scoperto grazie a canzoni (ma alcune che mi hanno fatto dire "wow, sembra scritta apposta per questo libro" e poi scoprire che era effettivamente così le ho XD)
    Però c'è un libro che ho letto per via della musica: L'antologia di Spoon River. Non amo le poesie, e se non fosse stato per le canzoni di de André non credo che l'avrei mai aperto.
    Cosa non fa fare Il suonatore Jones.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da tempo volevo fare questo post e sono felice che sia piaciuto!
      La musica ci fa scoprire cose che magari non avremmo mai nemmeno considerato altrimenti *_*

      Elimina
  5. The Rime Of The Ancient Mariner dei Maiden è meravigliosa *-*
    Acquistai e lessi l'opera di Coleridge e me ne innamorai. Avevo l'edizione con il testo in Inglese e in Italiano e con le illustrazioni, era bellissima, non so che fine abbia fatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una curiosità, su una canzone del nuovo CD della mia band abbiamo inserito una parte recitata di una poesia di Cesare Pavese che si chiama "La morte verrà e avrà i tuoi occhi".
      I tuoi gusti musicali comunque sono ottimi :*

      Elimina
    2. Prevalentemente ascolto metal mdi ogni tipo -vado a periodi, seguo le scoperte di fidanzato- ma mi piace anche il rock classico e qualcosa di alternativo, e mi fa piacere trovare qualcuno che mi capisce ^_^
      Devo assolutamente ascoltare la canzone del tuo nuovo album allora :)

      Elimina
  6. Commento dal cel senza senso. Dal pc dopo faccio un pensiero di senso compiuto!

    RispondiElimina
  7. Ed ecco il commento sensato.
    Adoro questo post, fanne ancora. Ecco.
    Certo, le canzoni non le conosco e, soprattutto, non sono proprio il mio genere (tranne forse i Nighwish), ma mi piace u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh adesso mi devo far venire altre idee mica posso copiare me stessa u.u

      Elimina