venerdì 2 febbraio 2018

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - SENZA PIU' SCUSE - Mary Calmes

Buongiorno! Oggi vi parlo di un libro che ho letto in anteprima, grazie a Dreamspinner Press, che ha come protagonisti due personaggi davvero interessantissimi che mi hanno conquistata.... sto parlando di Miro e Ian! 

Titolo:  Senza più scuse (Serie Marshals #1)
Autore: Mary Calmes
Editore: Dreamspinner Press Italiano
Pagine:264
Data uscita: 06 febbraio 2018
Trama: Il vicesceriffo federale Miro Jones è noto per la sua capacità di conservare la calma e il sangue freddo anche quando si trova sotto tiro. Queste qualità sono fondamentali per lavorare con il suo fenomenale partner, Ian Doyle, il tipo d’uomo in grado di scatenare un litigio in una stanza vuota. Nei tre anni trascorsi a lavorare e rischiare la vita insieme, il loro rapporto è cresciuto: dall’essere due sconosciuti sono diventati colleghi, e infine compagni di squadra affiatati e migliori amici. Miro nutre una fiducia cieca nell’uomo che gli copre le spalle, e forse qualcosa di più.

Tutti si aspettano che Ian, come sceriffo e soldato, prenda il comando, tuttavia la forza e l’autocontrollo che lo hanno portato al successo sul campo non funzionano negli altri ambiti della sua vita. Ian ha sempre trovato scuse per rifiutare qualsiasi legame, ma non avere né una casa né qualcuno da cui tornare lo sta lentamente divorando dentro. Col tempo, si è costretto ad ammettere che senza il suo partner non vale la pena andare da nessuna parte. Adesso tocca a Miro convincerlo che farsi catturare dai lacci del cuore non significa essere prigionieri.
Ian e Miro sono due sceriffi federali che lavorano come partner da anni, sono entrambi a modo loro impulsivi sul lavoro, l'uno copre sempre le spalle dell'altro, tanto affiatati da essere insieme anche fuori dall'orario "d'ufficio".. Negli anni in cui sono stati affiancati hanno imparato a conoscersi, a difendersi reciprocamente e ora sono inseparabili. Peccato che segretamente Miro pensi a Ian in modo molto più intimo che al semplice "miglior amico"; ma Ian è etero, per cui è decisamente una pessima idea avere pensieri del genere sul suo partner. 
Eppure Miro non coglie tutti i segni, il suo gay radar ha decisamente qualcosa di difettoso, perchè Ian, nel profondo, potrebbe aver più bisogno di Miro di quanto possa mai immaginare...

Ian e Miro sono più che semplici partner, sono amici, si frequentano anche dopo il lavoro, passano le serata insieme, a volte dormono anche insieme. Miro sa che Ian è etero, off limits per lui, provarci con Ian rischierebbe di rovinare tutto quello che ha costruito in questi anni.
Era tremendo, assolutamente tremendo. Ian Doyle era il mio migliore amico e partner, del tutto etero. Non avevo alcun diritto di notare le vene dei suoi avambracci, o come la giacca gli fasciasse le spalle, o il modo in cui mi toccava quando mi parlava, o quando mi sedeva vicino, o mi si avvicinava in qualunque maniera. Non si accorgeva di essere sempre nel mio spazio personale, quasi come se non ne avessi uno, per cui davvero, non avevo alcun diritto di notarlo. Ma fare finta che non lo notassi mi stava consumando. Avrei dovuto chiedere di cambiare partner, dato che sognavo di andare a letto con quello che avevo adesso. 

Ma quando Ian -tornato da una missione per l'Esercito- rivede Miro dopo mesi di distanza, qualcosa è cambiato. Miro si rende conto che Ian ha occhi solo per lui, Ian così chiuso e riservato, impossibile per da avvicinare davvero, scorbutico e impulsivo con tutti, sembra un'altra persona quando Miro è con lui. Miro è l'unico in grado di tranquillizzarlo, di calmarlo e di farlo ragionare. Nel momento in cui lui capisce di avere questo potere sul suo compagno, non può far altro che lanciarsi e provare il tutto per tutto per conquistare Ian.

I protagonisti mi sono piaciuti davvero tanto, entrambi sono ben caratterizzati e hanno un background per costruito senza essere pesante (come non amare le migliori amiche di Miro?). 
Mi ha sorpresa Ian, non pensavo fosse così sottomesso, lui così duro, controllato e indipendente, non può fare a meno di cedere davanti a Miro. Quando è con lui può permettersi di essere sopraffatto. Il loro è un delicato rapporto basato sulla fiducia più totale e quando entrambi se ne renderanno conto potranno finalmente iniziare una nuova vita fatta di presenze costanti e promesse.

Miro passa più tempo in ospedale per le varie ferite riportate (mi ha fatto sorridere questa cosa) e l'ho amato nei continui battibecchi con Ian sul modo di vestire (sì, Miro è un tantino fissato con la moda, Ian non sa nemmeno abbinare i calzini). Anche lo sviluppo del loro rapporto mi è piaciuto, non è affrettato e ha la giusta dose di aspettativa e di ansie che alla fine vengono superate. 

Per la prima metà del libro la parte poliziesca della storia fa solo da contorno al loro rapportoserve a farci conoscere i personaggi, a farci entrare nel loro mondo, mentre dalla seconda metà in poi anche inizia a svilupparsi una trama che credo proprio proseguirà nei prossimi libri.

A parte qualche piccolo difetto sulle scene d'azione, alcune un po' inutili e altre un po' caotiche con tutti i nomi delle persone coinvolte, ho trovato questo libro bellissimo. Sono stata conquistata dai due protagonisti e l'ho divorato in due giorni grazie allo stile scorrevole e coinvolgente (tranne per la parte centrale dove Ian era assente che era un po' noiosa) con dialoghi dinamici che ti portano all'interno della scena e non ti fanno staccare gli occhi dalle pagine.

Lo consiglio assolutamente a chi ama questo genere di storie.


6 commenti:

  1. Eh ma ora vogliamo il seguito! Stiamo scoprendo un sacco di serie belle ultimamente u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppe, la lista di letture sta diventando infinita!

      Elimina
  2. Sono in ritardissimo, anche perché questa recensione l'aspettavo proprio, ma finalmente sono riuscita a leggerla!! *_* E ovviamente il libro finisce dritto dritto in wish list!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio scusami mi ero persa il commento!! Davvero un libro carino, sono curiosa dei prossimi!! *_*

      Elimina