mercoledì 18 ottobre 2017

LE (MIE) EROINE NEI LIBRI

Buongiorno! Il post di oggi sarà un po’ diverso dalle solite recensioni, è più una chiacchierata che ho voglia di fare su un argomento in particolare: LE MIE EROINE NEI LIBRI. Parlo proprio di eroine, quindi mi riferisco alle protagoniste di libri fantasy/distopici che hanno un ruolo fondamentale nella storia, per essere chiari non considero le protagoniste dei romance come eroine per cui quelle non le calcolo minimamente (quelle sono solo protagoniste).



Credo che oramai sia noto e risaputo che io i personaggi femminili dei libri (ma anche di anime e serie tv) non li sopporto praticamente mai. Ce ne sono davvero pochi che posso dire di aver apprezzato ed amato e col post di oggi volevo parlare di loro.


Lila Bard: protagonista di A darker shade of magic (in Italia Magic) di V.E.Schawab, lei è una di quelle ragazze che da subito amo; forte ed indipendente, sa cosa vuole fare nella sua vita e sa che sopravvivere in quel mondo non è facile. È pronta a tutto per raggiungere i suoi obiettivi. Si finge pure un maschio all’inizio del libro, di femminile ha davvero poco. Insomma mi piace troppo.









Katniss Everdeen: famosissima protagonista di Hunger Games lei è l’uomo di casa, da sempre. È una ragazza molto forte, che fa di tutto per la sua famiglia. Sembra una persona fredda e antipatica ma in realtà si sacrifica per sua sorella e, insomma, credo che tutti conoscano la storia anche grazie ai film.






June Iparis: in Legend lei è un prodigio. Deve destreggiarsi in un mondo militare dove le donne non sono quasi contemplate, è cresciuta con certi ideali essendo lei figlia di una prestigiosa famiglia fedele alla Repubblica ma quando il suo mondo si capovolgerà lei riuscirà a reagire, si adeguerà alla situazione e compirà scelte davvero difficili, Marie Lu sei crudele.









Yael: Protagonista di Wolf, come non amare un personaggio così? Sopravvissuta ai campi di sterminio, sopravvissuta agli esperimenti che han condotto su di lei e alla cattiveria degli esseri umani. Già solo per questo sarebbe lodevole. Però grazie a queste esperienze ha trovato il modo di reagire, di combattere quei nemici terrificanti. E nonostante tutto è riuscita a mantenere intatta la sua capacità di amare, la sua umanità.





Ce ne sarebbero anche tante altre che seppur non abbia amato come quelle sopra citate ho comunque apprezzato, come Karou o Kady Grant.

Quelle che invece ho sopportato meno in assoluto finora sono sicuramente Cress delle Cronache lunari e Tessa Grey di Shadowhunters, per non parlare di Helena di Albion.... e pensare che alle loro autrici questi personaggi piacciono eh! Ma a me proprio NO!!!

Ma poi perché è così difficile avere un personaggio decente? Chiedo troppo? Una ragazza/donna che non pianga? Una che non abbia bisogno di qualcuno per vivere?

Io credo di aver citato 4 eroine vere, quelle che combattono davvero, quelle che non si fanno mettere i pieni in testa a costo di sembrare antipatiche magari. Restano comunque donne, hanno la loro sensibilità e i loro amori (tutte e 4 hanno la loro storia d’amore, più o meno felice), però non si lamentano. Non sono smielose, non sono svenevoli, non sono prime donne. Forse io le amo perché somigliano di più a me.

In ogni caso tendo sempre a preferire gli uomini e i PoV maschili, o quantomai, alternati. E quando sono su un m/m capite bene che la mia felicità è assoluta. Nessuna donna. Nessuna lagna. Forse dipende anche dal genere di libri che prediligo, non so.

Voi che mi dite? Anche voi la pensate come me o sono io la mosca bianca? Quali sono le vostre eroine? Preferite PoV maschili o femminili?

8 commenti:

  1. Oddio, tra tutte quelle che hai nominato conosco solo Katniss e Tessa Gray (ma proprio pomeriggio penso che andrò a comprare Magic)!
    Anche secondo me, non è il personaggio femminile migliore che la Clare abbia creato, in quando a Katniss... ho sempre apprezzato il suo coraggio, ma ho anche sempre pensato che avesse la sfera emotiva di Joey Potter!
    Ho l'impressione che i validi personaggi femminili manchino nel fantasy più che nei libri in generale, ma di recente ho amato tantissimo Cyra Noavek di Carve the mark.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco se leggi Magic fammi sapere, io lo amo quel libro!
      Vero Katniss può sembrare fredda ma secondo me è solo molto brava a nascondere. Però mi mi è piaciuta sin da subito ecco! XD
      Carve the mark sinceramente mi ispira poco... mi sembra molto simile ad altre cose già lette per cui al momento ho evitato e non conosco la protagonista.

      Elimina
  2. Io adoro Rose di Vampire Academy e Sydney di Bloodlines. Le storie sono semplici, ma le protagoniste sono veramente forti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm io e i vampiri abbiamo un po' di guai... per cui tendo a leggere poco storie come quelle che citi tu XD

      Elimina
  3. Ciao! Tra queste eroine fantasy, conosco solo Katniss, che trovo molto forte ma ben poco simpatica. Penso che la mia preferita sarà sempre Hermione di Harry Potter. Comunque anche Tris di Divergent non mi dispiace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Tris non l'ho voluta citare perchè non mi ha mai detto granchè... non la odio come Tessa e non la amo come Katniss per cui... meh :/
      Hermione rimarrà sempre una delle protagoniste che mi accompagna da anni e anni, lei non la calcolo nemmeno più (anche se all'inizio non mi piaceva).

      Elimina
  4. Quanto mi trovo daccordo con te!
    Anch'io preferisco i protagonisti maschili il più delle volte mentre le protagoniste femminili difficilmente le sopporto. Ovviamente ci sono delle eccezioni e meno male direi perchè se no diventerebbe davvero tutto più brutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, meno male che non sono l'unica a pensarla così, ma mi trovo davvero in difficoltà quando trovo quei personaggi che "odio" talmente tanto da rovinare una lettura! :(

      Elimina