giovedì 26 ottobre 2017

ABITUDINI DI LETTURA

Ultimamente mi trovo a fare sempre più spesso post di chiacchiere, però credo che servano anche questi, se non avessi nulla da dire di certo non vi tedierei!

Questo post vuole essere anche un modo per conoscersi un po’ meglio, per farmi conoscere un po’ e condividere le mie abitudini/ossessioni di lettura.

 



  1. Dico sempre che ho troppe serie in corso e non ne voglio iniziare altre ma alla fine mi ritrovo a iniziarne una nuova e a terminarne sempre meno di quelle in corso perché hanno una crescita esponenziale. E una volta che inizio una serie non sempre riesco a terminarla subito, nemmeno quelle che mi prendono tanto perchè ho troppe altre cose da leggere e mi perdo. Sì, so essere molto paziente nell'attesa, molti mi dicono che non capiscono come faccio ad aspettare. Si fa per necessità (anche se ultimamente ho scoperto la serie dei THIRDS e quella me la sto leggendo tutta di fila, diciamo che gli M/M sono sempre casi a parte!)

  1. Amo leggere i ringraziamenti degli autori, a volte lo faccio pure prima di leggere la storia anche se ciò vuol spesso dire imbattersi in qualche spoiler, anche se sono una persona pro-spoiler il più delle volte per cui la cosa non mi disturba troppo (il più delle volte).


  1. Non riesco a iniziare un nuovo libro fino a che non ho recensito anche in poche parole quello appena finito. Magari è sufficiente anche parlarne con qualche amica, ma devo almeno raccogliere le idee per capire come ho percepito il libro.

  1. Non riesco a leggere più di un libro contemporaneamente, o meglio ci provo e non ci riesco. Tranne con quelli in inglese, forse perché con quelli devo stare più attenta e me li ricordo di più e riesco a leggerli insieme ad altro (un capitolo al giorno per dire).



  1. Odio i capitoli lunghi. Quando ho letto Shadowhunters ho sofferto parecchio perché per ogni capitolo impiegavo dai 15 ai 20 min di lettura, e io odio leggere 20 min di fila; quando leggo tendo a finire un capitolo, mi interrompo cerco qualcosa su internet riguardante il capitolo appena letto (foto, citazione…) e poi ricomincio. Non sopporto interrompermi a metà di un capitolo. Magari leggo 100 pagine in un giorno però mai di fila, faccio sempre tante pause per cui amo i capitoli corti che me lo permettono, (anche perchè leggendo in ogni ritaglio di tempo tra la pausa pranzo e i lavori da fare in casa non riesco a star dietro a capitoli lunghi).

  1. Amo il mio kindle e amo leggerci i libri. Questo lo dico perché sento spesso gente che mi dice di odiare il kindle in quanto amanti sfegatati dei libri veri. Attenzione, non è che io i cartacei non li amo, li adoro proprio! Però occupano spazio, e quando in casa lo spazio è condiviso non è che puoi riempire la casa fino al soffitto di libri. Parliamo poi della comodità? 500 pagine di libro hanno un peso e ingombro non indifferente, sul kindle non si percepisce, e sì ho letto libri di 500 pagine sul kindle, funziona esattamente come quelli da 200 (ho sentito pure gente dire che oltre una certa lunghezza il kindle non gli va più a genio...). Ovviamente quando posso leggo anche i cartacei ma senza il digitale sarei persa davvero, in particolare coi libri in inglese. Amo la carta e di sicuro il kindle non è paragonabile, ma è assolutamente da affiancare ai libri cartacei per come la vedo io.

  1. Quando inizio un nuovo libro penso già a una valutazione. È sbagliato forse, è come fermarsi a valutare la copertina, ma è più forte di me. Parto con un voto, di solito 3 o 4 perché inizio sempre libri che di base sono nelle mie corde, e poi andando avanti mi rendo conto se il voto iniziale è confermato o cambiato. Da quando sono blogger appena inizio il libro penso già a come fare la recensione. Si credo siano sintomi gravi.

  1. Tendo a leggere solo cose che so quasi per certo, come non lo so, che mi potranno piacere. Faccio molto periodi (ora ho smesso i thriller perché per anni ho letto solo quelli), ma ogni volta che inizio un nuovo libro lo scelgo in base ai miei gusti, difficilmente leggo qualcosa che so non mi piace (tipo i classici) e tendo ad ascoltare consigli di quelle amiche che so che conoscono, e magari condividono, i miei gusti.


E voi che mi dite? Vi riconoscete in qualcuna di queste abitudini? Quali sono le vostre? Sono curiosa!

17 commenti:

  1. Concordo con te i primi due punti, ho un sacco di saghe aperte (ci ho pure fatto un post XD dalla disperazione) e amo leggere i ringraziamenti prima di iniziare la lettura del romanzo. Al contrario tuo leggo più libri contemporaneamente e uso il kindle solo per leggere libri con moltissime pagine, tipo i mammut della newton. Altre abitudini sono di segnarmi dei passaggi, frasi o citazioni. Metto un segnalibro post it per i cartacei e trascrivo le frasi per i digitali (in realtà poi ricopio tutti in un quaderno delle citazioni). Infine quando termino un romanzo lo timbro col mio timbro personalizzato e inchiostro rosa!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque anche io sottolineo e segno con post it o segnapagina (evidenzio soprattutto con il kindle che è comodissimo per riportare le citazioni nella recensione) ma non ho la costanza di riscriverle come fai tu su un quaderno a parte, sono molto pigra e anche se mi piacerebbe farlo (a volte l'ho fatto) mi passa la voglia poi a lungo termine! XD

      Elimina
  2. Post come questo permettono di conoscere chi si cela dietro il blogger e li trovo sempre molto utili e interessanti.
    Anche a me piace tantissimo leggere i ringraziamenti (ma a fine libro) o le note dell'autore perchè ci permettonod i capire meglio il libro o la storia e non me li perdo mai. So che a molti seccano, a me piacciono molto e mi fa piacere sapere che anche te li leggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me fa molto piacere fare e leggere questi post perchè in questo modo mi accorgo di non essere la sola a fare certe cose, e io amo davvero i ringraziamenti, un po' meno le prefazioni fatti da altri come succede spesso nei classici...
      Hai consigli sul prossimo argomento da trattare?? XD

      Elimina
    2. Che ne pensi stavolta di dire cosa NON ti piace quando leggi? Feci anch'io a suo tempo una lista di cinque cose che non sopportavo nella lettura e trovo che sia un altro buon modo per confrontarsi

      Elimina
  3. Anche io quando inizio un libro penso già alla sua valutazione! direi che potremmo definirla una deformazione professionale da blogger xD per il resto abbiamo abitudini abbastanza diverse, a me non piacciono molto gli ebook perchè non riesco a rendermi conto di quanto mi manca effettivamente per finire il libro, preferisco sentire le pagine e capire a colpo d'occhio quando possa mancare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh io con il kindle vedo quanto manca alla fine del capitolo in minuti "approssimativi" ma lo faccio anche con i cartacei non mi cambia molto sinceramente....
      E hai ragione, per la valutazione dev'essere deformazione professionale (ma sono contenta di non essere la sola a farlo XD)

      Elimina
  4. Punti 3, 4 e 5: presente! :)
    Non ho inizio mai un altro libro se prima non ho scritto la recensione sul blog e prima di avere quello ne scrivevo sul mio blog personale oppure ne parlavo con mia madre e spesso consegnavo il libro in mano a lei.
    Non ho poi la concentrazione "adatta" per leggere più di un libro alla volta: non voglio correre il rischio di confondere i dettagli o mescolare le storie.
    Viva i capitoli corti! Pure io leggo nei ritagli di tempo e detesto iniziare un capitolo e non riuscire a finirlo - in caso di capitoli lunghi devo accontentarmi di arrivare alla riga vuota che una parte del testo dall'altra.
    Mi associo anche con la 8: di base scelgo, compro e leggo libri che so trattare di argomenti che mi interessano e che hanno tutto il potenziale per piacermi.
    E questi post chiacchiericci mi piacciono tantissimo! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che bello avere queste cose in comune, mi sento meno sola *^*
      Anche a me piace tanto fare questi chiacchiericci, aiutami... di cosa parliamo la prossima volta??? XD

      Elimina
  5. Mi ritrovo in parte, diciamo al 50%.
    Ultimamente mi sto imponendo di leggere libri che non facciano parte di saghe, ma, al tempo stesso, proprio con l'ultima uscita di una quelle iniziate secoli fa, mi sono resa conto di un bruttissimo difetto che ho: non riesco a mollarle facilmente, nonostante non facciano più per me (spesso per il target età), solo perché voglio sapere come va a finire. Su questo però ho deciso di lavorare.

    Sono assolutamente ANTI-spoiler. Li odio profondamente: quando è uscito Lord of Shadows, dopo neanche 24 h Tumblr era invivibile e il mio ordine su Amazon era in ritardo. Ho maledetto mentalmente uno o due utenti per quanto avevano scritto senza segnalare lo spoiler almeno negli hashtag.

    Anche io leggo sempre i ringraziamenti, trovo siano un contatto diretto con l'autore/autrice.

    Leggo davvero spesso due libri contemporaneamente: di solito uno in ebook e uno in cartaceo. Per inciso, anch'io amo profondamente il mio Kobo: non sarà un libro di carta, ma trovo sia una grandissima invenzione!

    Non do valutazioni ai libri in scala numerica, non riesco proprio e, infatti, non ho un sistema simile nelle recensioni sul mio blog. In compenso, prendo appunti (anche al volo sul cellulare) su impressioni che ho paura di dimenticare.

    Angie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli spoiler mi piacciono a volte, altre no, diciamo che se li sto cercando mi va bene mentre se ci capito per caso mi infastidisce di più... ma in generale sono favorevole!

      Trovo che il rating con le stelline sia utile come primo impatto sia per me che per chi legge, comunque poi motivo sempre il tutto!

      Anche io prendo appunti, ho dimenticato di scriverlo, sul cellulare a volte come nota vocale per non dimenticare pensieri che mi vengono in mente a random sul libro! :)

      Elimina
  6. Adoro i ringraziamenti.. finisco a leggerli sempre per primi ^^ E poi sul 5 non possiamo che essere d'accordissimo, mi sento mancare il fiato con i capitoli lunghi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi faccia piacere sapere che odi i capitoli lunghi, davvero pensavo di essere una dei pochi a farci caso invece scopro che non è affatto così ^_^

      Elimina
  7. Fai bene ad amare il tuo kindle! Io non potrei più vivere senza il kobo! Sai quanti soldi ho risparmiato?

    E comunque mi hai attaccato, di nuovo la cosa dei capitoli e non va bene xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so che tu mi capisci con il digitale U_U (tanto poi andiamo a comprare i libri che ci piacciono anche cartacei...)

      Cosa ti ho attaccato?? E' una malattia?? Non sapevo fosse contagiosa! XD

      Elimina
  8. Che bel post autumn!
    Io concordo su molti punti. Non riesco a leggere due libri contemporaneamente, non li inizio se non sono sicura possano piacermi almeno un po'. Odio i capitoli lunghi ma non sono particolarmente affezionata al mio kindle: lo apprezzo, ma leggere in digitale mi è piuttosto difficile. Preferisco il cartaceo senza alcun dubbio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^_^
      Mi fa piacere trovare tanti punti in comune con altri lettori, mi sento compresa!

      Elimina