giovedì 11 maggio 2017

UN BACIO SOTTO IL CILIEGIO IN FIORE - Arianna Di Luna

Conoscevo già Arianna Di Luna perché avevo letto una sua precedente serie (Blind Love Saga, le recensioni sono da qualche parte qui sul blog…) per cui quando mi ha chiesto se volevo leggere il suo nuovo libro non potevo certo dire di no, e ancora una volta non ne sono rimasta delusa.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Titolo:  Un bacio sotto il ciliegio in fiore
Autore: Arianna Di Luna
Editore: Self-publishing
Pagine: 147
Trama: Evan MacAllister, detto Mac frequenta il secondo anno del Jensen Johnson, uno dei college più esclusivi del paese. È bello, ricco, e oltre a essere un genio, è anche il capitano della squadra di football e gli basta schioccare le dita per far cadere le ragazze ai suoi piedi. Sarebbe tutto perfetto se nella vita di Mac non ci fosse lei: Rachel Sheridan, detta “La strega”. Tanto bella quanto acida, Rachel è brava quanto lui, intelligente quanto lui, e tenta costantemente di metterlo in ombra, e di primeggiare su di lui.
I due si detestano apertamente, e si fanno una guerra spietata, senza esclusione di colpi bassi. Ma nessuno è immune dai segreti. Nessuno sa che Rachel, dietro la maschera della ragazza perfetta, è timida e insicura, e tiene un diario in cui confida tutto il suo smarrimento. Un diario da cui un giorno una pagina si stacca, finendo nelle mani sbagliate, le mani di Mac. Ma Mac non sa chi è la ragazza misteriosa e preoccupata che ha lasciato una richiesta d’aiuto sotto l’albero di ciliegio al confine del Campus. Non sa chi sia, ma da quello che scrive gli sembra simpatica e un po’ sperduta, proprio come lui. E pensa che, in fondo, rispondere a quella lettera non porterà niente di male…
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


Evan e Rachel sono i protagonisti di questa storia, frequentano lo stesso college, sono entrambi i più bravi negli esami, spiccano nei rispettivi sport (lui gioca a football e lei capitana le cheerleader), entrambi bellissimi ed entrambi costantemente in guerra, ma tanto lui è amato e popolare tanto lei è schiva e presa di mira da tutti, definita addirittura strega, per il suo carattere acido e distante. Ma entrambi hanno dei segreti, la perfezione che ostentano in realtà è una maschera che mettono davanti a tutti per non fare trapelare i rispettivi problemi, perché il mondo del college è tutto un apparire, a nessuno interessa nulla dell’altro, si è circondati da tantissimi amici eppure si è più che mai soli.

Ha ragione il ragazzo del ciliegio, siamo attorniati da una vera e propria folla e non abbiamo nemmeno un vero amico.

Ma il caso vuole che sotto quell’albero di ciliegio, proprio loro due, inizino a scambiarsi confidenze e consigli tramite un semplice foglio di carta, senza sapere che in realtà dall’altro lato si nasconde il più acerrimo dei nemici, perché dopotutto, che male può fare rispondere a una pazza che lascia fogli con richieste d’aiuto sotto gli alberi in fiore?

Seppure l’ambientazione non sia delle più originali (il college americano, le confraternite, il football sono argomenti spesso trattati in libri e film) ho trovato l’idea del parlarsi e conoscersi attraverso un foglio lasciato sotto un sasso davvero carina, al giorno d’oggi con gli smartphone e internet chi mai scriverebbe lettere? Abbandonandole sotto un albero poi!

La loro storia insegna che è importante avere qualcuno con cui confidarsi, non è così facile trovare veri amici nemmeno se si è così popolari, anzi proprio perché si è così popolari è uso nascondere al resto del mondo il minimo difetto; confidarsi con qualcuno che non si conosce forse sembra più semplice, più sicuro, senza conseguenze. 

Ma se poi quello sconosciuto cominciasse ad essere fondamentale nella vita dell’altro? L’unica soluzione sarebbe conoscersi di persona, e magari restare stupiti di sapere che proprio colui che ci sta aiutando in un momento duro è l'ultima persona al mondo che ci saremmo aspettati!

Come sempre lo stile di Arianna è molto pulito e semplice, a tratti ironico ma con una nota dolce di sottofondo. 

Il libro si legge molto velocemente, quasi troppo; forse avrei preferito una storia un po’ più approfondita, il tutto si svolge molto in fretta, si arriva al finale, leggermente prevedibile, quasi subito. 
Mi sarebbe piaciuta qualche scena in più tra Rachel ed Evan prima di quel finale, anche perchè i personaggi sono interessanti e li avrei approfonditi meglio,  vengono anche sfiorati temi importanti (come il bullismo verso Rachel) e avrei preferito una maggior attenzione su queste tematiche, con magari qualche capitolo in più. Resta comunque una lettura molto carina e dolce, veloce come la fioritura dell’albero di ciliegio, che ti lascia col sorriso.

6 commenti:

  1. Uhm, interessante. I romance (ma i libri in generale) ad ambientazione scolastica sono uno dei miei guilty pleasurexD Mi dispiace solo per la brevità eccessiva del romanzo, che fra l'altro, l'hai detto anche tu, incide pure sulla storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che anche a me le storie scolastiche piacciono assai :3
      L'unica pecca appunto è la brevità, è quasi un racconto, e se fosse stato più lungo sarebbe davvero stato il massimo, c'è anche da dire che io e te (soprattutto te) abbiamo una media di pagine elevata a libro, quindi forse siamo noi ad essere esagerate? XD

      Elimina
  2. Ciao Fede!
    Non ho mai letto nulla di questa autrice, ma la cover semplice e delicata mi ha incuriosita da quando l'ho vista la prima volta girellando su Amazon. Se poi a te è piaciuto, vado sul sicuro. Lo recupererò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh guarda fosse stata per la cover non l'avrei preso in considerazione, è troppo rosa e caruccia per me XD
      Ma quando vedo la parola "college" non riesco a resistere e devo leggere! Solo è durato troppo poco, è quasi un racconto lungo più che romanzo ma è molto carino! :)

      Elimina
  3. Che carino questo libro, me lo segno subito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è carinissimo! Poi fammi sapere cosa ne pensi :)

      Elimina