giovedì 26 gennaio 2017

CINDER CRONACHE LUNARI - Marissa Meyer

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Titolo: Cinder – Cronache Lunari
Autore: Marissa Meyer
Editore: Mondadori
Pagine: 394
Trama: Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall’orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un’inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


C’era un volta, tanto tempo fa…
No, per questo libro il “C’era una volta” è perfetto…. Ma il tanto tempo fa no! Perché questa è una storia ambientata in un futuro molto lontano da noi, dove cyborg e androidi convivono con gli umani, dove addirittura sulla Luna ci sono abitanti, i Lunari appunto. 

La protagonista è Cinder, una futuristica Cenerentola cyborg che in questa Nuova Pechino capitale del Commonwealth Orientale fa il meccanico, ed è pure brava e famosa nel suo lavoro. Ed esattamente come nella più classica delle favole dei Grimm anche qui Cinder abita con la sua tutrice legale Adri e le due sorellastre che la trattano male, la guardano con disprezzo perché lei non è del tutto umana. Per fortuna l’androide di casa Iko è sua amica, e anche Peony tutto sommato la tratta con rispetto e persino ammirazione. Ma la sua vita cambia quando il Principe Kai si presenta alla sua bancarella per far aggiustare un androide, perché lei pensava di essere immune al fascino del principe, ma si sbagliava. E forse anche lui sembra interessato a lei… ma solo perché lui non sa che ci sono parti di lei che non sono umane. Da quel momento in poi le loro vite si intrecceranno, in un momento politico instabile, dove la Terra è minacciata da una pestilenza terribile, la letumosi, e soprattutto dalla Regina della Luna che vorrebbe estendere il suo impero della Luna fin sulla Terra, Cinder si ritroverà a combattere per la sua vita.

“La luna catturò l’attenzione di Cinder e un’improvvisa pelle d’oca le formicolò sulle braccia. La luna le aveva sempre messo ansia, come se le persone che vivevano lassù avessero potuto vederla e quindi, fissandola troppo a lungo, avesse potuto attirare la loro attenzione. Superstizione senza senso, ma tutto ciò che riguardava i Lunari era inquietante e superstizioso .”

Cinder che ha sempre odiato le sue parti metalliche e la sua misera vita scoprirà che nel suo passato si nascondono segreti pericolosi, che solo lei riuscirà a contrastare la “magia” della Regina Levana, e dovrà lottare per salvarsi la vita.

“In qualche modo, il suo cervello era in grado di distinguere tra realtà e illusione, anche quando i suoi occhi non ci riuscivano.”

In un perfetto mix di favola e fantascienza la Meyer ci racconta una storia che ti tiene incollata alle pagine tanto ti prende. Io ho sempre trovato Cenerentola una delle favole più noiose proprio per la sua protagonista, ma qui Cinder è una combattente, non lo sa subito ma pian piano scoprirà di essere coraggiosa, di essere importante e di aver la forza per lottare, la forza per cambiare il suo destino. Ma non si sono solo personaggi e situazioni di Cenerentola, infatti ho ritrovato altri elementi di altre favole che mi intrigano parecchio soprattutto sapendo come si intitolano i prossimi libri.
È un po’ come la serie tv “Once upon a time” dove vengono date nuove interpretazione alle favole classiche collegandole tra di loro, ed è una cosa che amo, infatti guardo pure quella serie tv!!

Mi è piaciuta tanto l’ambientazione futuristica anche se ho trovato un po’ fastidioso il fatto che la parte tecnologica venga descritta tanto mentre il paesaggio di contorno sia stato dato un po’ per scontato, ad esempio ci viene data una fugace visione della città di Nuova Pechino, mentre forse avrei preferito una descrizione più approfondita che sicuramente avrebbe completato di più il libro, ma non per questo l’ho trovato brutto. La storia infatti mi è piaciuta tantissimo, il libro è scorrevole e movimentato e poi ho adorato Iko sin da subito, perché i droidi son sempre così simpatici?? Per quando riguarda gli altri personaggi ho trovato la matrigna Adri cattivissima e crudele e l’ho odiata sin da subito, ho apprezzato che almeno una delle due sorellastre voglia bene a Cinder, ma il Principe Kai mi è sembrato un po’ scialbo e quasi inutile, speriamo che nei prossimi libri si riprenda un po’! Son curiosa di saperne di più su questa Regina della Luna, altra cattiva della storia che sembra quasi somigliare alla Regina Cattiva di Biancaneve.

Una rivelazione del finale l’ho trovata un po’ scontata, infatti l’avevo già indovinata da un po’, ma in generale gli ultimi capitoli lasciano la storia in sospeso in un punto cruciale e ora non vedo davvero l’ora di scoprire cosa succederà nel prossimo libro!!!


16 commenti:

  1. Ciao! Ho sentito parlare tanto di questo romanzo...mi incuriosisce :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! E' molto interessante, peccato che sia una serie anche se nell'arco del 2017 si concluderà quindi non ci sarà da aspettare troppo :)

      Elimina
  2. Ciao, questa storia mi intriga, ma dato che fa parte di una saga non so se lo leggerò :) comunque bella recensione!
    Emili del blog L per Libro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Beh sono 4 libri, 3 dei quali già pubblicati, è fattibile da seguire! Anche perchè è davvero interessante! :)

      Elimina
  3. Cara Fede, l'ho letto anche io in occasione del Gdl che è ancora in corso ma non sono riuscita a rispettare le tappe perché l'ho terminato prima del tempo.
    Tu che lo hai letto e ne parli benissimo, puoi comprendere come sia impensabile, soprattutto da un certo punto in poi, interromperne la lettura prima della tappa successiva!!! Ad ogni modo, sto ancora imprecando per il finale :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna in realtà io l'ho iniziato perchè ho visto il GDL ma ho scoperto leggendo Black Friars che non sono donna da GDL, non sopporto di leggere a tappe, non resisto soprattutto, come tu ben sai, con libri del genere!!!! *_*
      Non parlarmi del finale che ho una voglia matta di proseguire subito con la serie!!! <3

      Elimina
  4. Ciao Fede! Amo questa serie... è un po' young forse, ma quando una storia prende, è bella e scritta bene, che senso ha formalizzarsi sul target del romanzo? Secondo me il secondo della serie è ancora meglio del primo, forse perché è un po' più adult. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice, io problemi d'età non me ne faccio assolutamente quando leggo XD
      Se tutto va secondo i piani nei prossimi mesi volevo leggere gli altri due per attendere con ansia Winter! :)

      Elimina
  5. Avevo adocchiato già da un po' questa serie, ma mai mi sono cimentata :) Conosco "Once upon a time", ma sta diventando fin troppo lunga per starle dietro ^-^'''' ahahah

    Ti consiglio la serie "Once upon a steam" edita Dunwich Edizioni :) Riprende alcune fiabe e le rimaneggia in chiave steampunk :) Sono brevi racconti, un'oretta di Kindle per intenderci, tutti collegati tra loro! :)

    Vado a commentare gli altri post che mi sono sfuggiti eheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda questa serie promette davvero bene *_*

      Appena avrò tempo per altri libri (ci credo sul serio sai? non ridere!) cercherò quelli che mi hai consigliato! :)

      Elimina
  6. Il finale è da spararsi, poche pippe, la prima volta che l'ho letto mi ha fatto venire un vero e proprio travaso di bile.
    E pure alla rilettura.
    E pure un sacco di scene con Adri.
    E con il dottor Erland.
    Questo libro ha fatto male al mio equilibrio psichicoxD
    Neanch'io amo Cenerentola ma Cinder è fantastica e spero che spacchi un sacco di c**i da qui alla fine della serie*-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti lascia in sospesoo *_*
      Tanto tra un po' leggerò Scarlet e saprò cosa succede!
      Bellissimo libro, bellissimi personaggi.
      Questa Cenerentola mi piace e vedrai che non ci deluderà!

      Elimina
  7. Bellissima recensione, devo ancora recuperare questa serie pernso di essere l'unica a non averla ancora letta fammi sapere come trovi Scarlet sono curiosissima sdi sapere la tua opinione :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ^_^ Guarda Scarlet l'ho in programma per marzo/aprile con un gruppo di lettura! E' una serie davvero carina perciò ti consiglio di leggerla appena riesci! :)

      Elimina
  8. e allora adesso bisogna proseguire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo sai che ho già la tappa in programma per Scarlet! Dettaglio fondamentale... devo procurarmi l'ebook! ahahaah

      Elimina