lunedì 17 ottobre 2016

TEMI FORTI: I MIEI ROMANZI PREFERITI

Buonsalve a tutti! Siamo ufficialmente in autunno…. giusto?? Questa è la mia stagione preferita da cui prendo pure il nome, ho pensato quindi di farmi conoscere un po' attraverso i miei libri preferiti. Questo tag (che in realtà è solo un post di chiacchiere librose con un nome figo) l'ho scovato sul blog di Red Kedi che seguo molto molto spesso! In questo post si parla dei libri che ci hanno fatto provare emozioni forti, che ci hanno lasciato qualcosa, l’idea mi è piaciuta tanto anche perchè avendo un blog nuovissimo mi fa piacere presentarvi i miei libri preferiti (solo alcuni ovviamente, tutti sarebbero troppi da indicare qui).


Darling Jim di Christian Mork è uno di quei libri che ho letto tempo fa ma che ancora ricordo come sensazionale. Non so nemmeno descrivere io il perché ma c’è dentro tutto, un mistero, un fantasy, una leggenda, un amore. Bellissimo.
Red Rising di Pierce Brown è stata la mia prima recensione sul blog, un libro fantastico. Non ho altro da dire se non che è troppo bello e che sono in attesa del seguito.
Il gioco degli occhi di Sebastian Fitzek è un thriller psicologico, agghiacciante oserei dire, ho avuto i brividi. Mi è piaciuto molto anche l’idea di raccontare la storia come fosse un conto alla rovescia tant’è che anche le pagine sono numerate al contrario (appena aperto: panico! Ho un libro al contrario, invece è corretto così). Esiste anche un seguito a questo libro che però devo ancora leggere ma è già nella mia libreria.

La prima cosa bella di Bianca Marconero l’ho letto quest’estate ma subito mi è rimasto dentro, mi è piaciuto tutto di questo libro, dai personaggi alla storia, ai luoghi e l’ho amato ancora di più per il finale. 



Venuto al mondo di Margaret Mazzantini mi ha fatto piangere, tanto anche. Mi ha fatto conoscere una guerra che a scuola ci hanno sempre spiegato poco e che quindi non conoscevo, e ho incontrato personaggi imperfetti ma indimenticabili.
La luce sugli oceani di M. L. Stendman è una storia bellissima di amore e famiglia che ti emoziona e di cui amo le ambientazioni. Adesso ci fanno pure il film quindi lo devo vedere!!!
Il rumore dei tuoi passi di Valentina D’Urbano è un libro che fa male, questa storia mi ha fatto soffrire tantissimo eppure è bellissima. Adoro i libri di Valentina ma tra tutti quelli che ho letto questo è quello che più mi è rimasto dentro.
La gemella silenziosa di S. K. Tremayne dà letteralmente i brividi, la storia delle gemelle è inquietante, e la cosa mi è piaciuta tantissimo. Ovviamente non è un libro adatto a tutti, questo lo riconosco.




La fabbrica di cioccolato di Roald Dahl, mi piace pensarlo come quello che ha dato il via al mio amore per i libri, forse non è stato lui perché sicuramente ho letto altro prima di questo, ma di questo ho un ricordo molto dolce e mi riporta al mio essere bambina!mano.
Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson, primo capitolo di una trilogia famosissima è tra i tre quello che preferisco, amo Lisbeth e ho adorato questi libri.
Tu sei il male di Roberto Costantini è il primo di una serie di romanzi noir incentrati sulla storia personale e professionale (molto molto intrecciate) del commissario Balistreri. Adoro questo uomo, mi piace come ragiona e questo libro si è meritato di entrare tra gli eletti!
Io prima di te di Jojo Moyes non ha bisogno di presentazioni, è una delle storie d’amore più belle che abbia mai letto (e soprattutto diverse dal solito). Ho pianto pure qui, di solito non sono facile alle lacrime ma ragazzi, questa storia qui va letta con i fazzoletti a portata di 
               

                                          

I pilastri della terra di Ken Follett è un libro storico, un genere che ogni tanto mi piace leggere, il primo che ho letto di Follett che ho amato. Non scorderò mai Jack, Aliena e la maestosa cattedrale.
Io uccido di Giorgio Faletti è uno dei primi gialli che ho letto, uno di quei libri “da grandi”, che mi è entrato nel cuore. È stata anche una delle mie prime letture condivise, infatti io e mia cugina siamo molto legate a questa storia.

Quali sono i vostri libri dai temi forti? Cosa ne pensate dei miei? Se avete qualche consiglio fatevi pure avanti!!!



12 commenti:

  1. Io prima di te e Il rumore dei tuoi passi sono anche nella mia top 10 dei libri che ho più amato, ma anche La tristezza ha il sonno leggero di Lorenzo Marone e Raccontami di un giorno perfetto di Jennifer Niven.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marone ovviamente lo conosco, la Niven invece mi manca! Cercherò XD

      Elimina
  2. Red Rising di Pierce Brown è il nostro amore... sfasiamo da giorni ormai!
    La gemella silenziosa fa parte di quelle belle letture che se fosse stato per me, l'avrei persa come una cretina.... il bello delle challenge XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa di Red Rising sta sfuggendo di mano... ah se non avessi partecipato alla challenge mi sarei persa molto cose e persone!!! XD

      Elimina
  3. Ciao! Ho letto qualcuno dei tuoi libri preferiti, ma La gemella silenziosa è piaciuto un sacco anche a me. Un thriller psicologico perfetto, che ho letto in una notte senza riuscire a fermarmi (e sono venuti i brividi anche a me) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si!! Trovo che quando un libro ti fa provare certe emozioni in modo così forte valga sul serio la pena di consigliarlo!

      Elimina
  4. che carino questo tag. Ho letto qualche libro di quelli indicati e su qualcuno di questi concordo, su altri meno, ma credo sia normale! Devo recuperarne un po'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come al solito abbiamo libri in comune XD

      Elimina
  5. Un tema molto interessante! Sapere i libri preferiti degli altri ci avvicina, penso. In questo caso li conosco quasi tutti, ma ne ho letti solo due: La fabbrica di cioccolato e Il rumore dei tuoi passi. Ho amato i primi due libri di Valentina D'Urbano, ma il mio preferito rimane Acquanera, assolutamente perfetto per me!
    Se parliamo di temi forti, il primissimo romanzo che mi viene in mente è Grotesque di Natsuo Kirino, libro che mi colpì come un pugno nello stomaco quando lo lessi.
    Bellissimo è anche Furore di John Steinbeck, che affronta il tema dell'emigrazione, del razzismo e della povertà come se stesse scrivendo un poema epica e... Io amo Steinbeck, con tutto il cuore*-*
    Infine, mi viene in mente A sangue freddo di Truman Capote, un libro bellissimo ma molto duro.
    Ce ne sarebbero infiniti altri, come dici tu, ma per ora mi accontento di questixD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se non ho messo Acquanera l'ho amato tantissimo pure quello :)
      Ci credi che non ho mai letto Steinbeck?? Si, puoi insultarmi XD
      A sangue freddo l'ho sentito nominare ma mai letto, e Grotesque non lo conoscevo!
      Vedi?? Mi hai già ampliato i libri da leggere XD

      Elimina
  6. Ciao :)
    Venuto al mondo è forse il romanzo più riuscito della Mazzantini, di cui ho letto tutto tranne Splendore.
    Il rumore dei tuoi passi è anche uno dei miei libri preferiti *-*
    Mentre La luce sugli oceani vorrei leggerlo molto presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! La luce sugli oceani io l'ho proprio amato!! Quando lo leggi fammi sapere! :)

      Elimina